Nemmeno il tempo di dare avvio alla stagione, e per la società valtellinese di sport fluviali Addavì arrivano le prime grosse soddisfazioni. Mentre il canoista Azzurro Giorgio Dell’Agostino è in Spagna per il raduno d’esordio della Nazionale Italiana, un’altra atleta del team, Martina Valli, si appresta a vivere un evento indimenticabile: è lei l’unica ad essere stata convocata in Provincia di Sondrio per la Coppa del Mondo di Rafting in programma dall’8 al 13 maggio in Turchia.

Martina Valli convocata per la Coppa del Mondo

Un’avventura molto ambita e riservata, di volta in volta, solo alle pagaie migliori di ciascuna categoria: Valli, di Piateda, cresciuta sull’Adda e affidatasi da due stagioni alla preparazione sapiente del team leader di Addavì Stefano Dell’Agostino , suddivide il tempo e le energie fra il fiume – sua grande passione – e l’impegno all’università, alla quale è approdata quest’anno dopo il diploma di liceo scientifico.

Soddisfazione

I nostri atleti sono tutti bravissimi anche a scuola – commenta sorridente Dell’Agostino – perché il vero valore del lavoro che facciamo in acqua con i ragazzi sta proprio nel progetto educativo e di crescita complessivo, prima ancora che nei risultati del cronometro; certo – ammette – quando poi diventano i migliori e tornano a casa con l’oro al collo da gare di livello mondiale, come Valli ha già fatto lo scorso anno , la soddisfazione è enorme per tutti.

Leggi anche:  Colpaccio Volley 36, la salvezza ora è realtà

Sempre attivi

Nella sede fluviale di Albosaggia, dove gli allenamenti e le attività proseguono anche nei mesi invernali, la notizia ha suscitato grande entusiasmo: quando gli sportivi valtellinesi rappresentano la loro terra e in questo caso la loro acqua ma anche l’Italia intera all’estero, l’orgoglio è legittimo – chiosa il presidente di Addavì – in questo caso non possiamo che tifare tutti per lei; intanto la squadra è pronta proprio per una trasferta turca di preparazione alle gare di Coppa.