La sondriese Federica Creta ai Mondiali Karate. Un sogno che si avvera per la valtellinese.

Mondiali Karate a Montecatini

La sondriese Federica Creta torna a Montecatini terme dove due settimane fa aveva vinto l’European Cup. E conquista il titolo iridato. Si avvera per lei il sogno di ogni atleta. Ai mondiali UWK giovedì 30 novembre aveva vinto l’argento nella prova aperta a tutti gli stili. Il giorno seguente nelle eliminatorie dello shotokan aveva centrato le finali juniores e seniores. E’ stata l’unica giovane a riuscirvi.

La doppia finale

Domenica mattina la sfida finale. Tra le junior partiva dalla seconda posizione nel ranking ma con la perfetta esecuzione dell’ultimo kata ha ottenuto il punteggio di 25,2. E ha ribaltato tutto vincendo il meritato oro. E’ stata invece sfortunata tra le senior dove ha perso il ballottaggio per la medaglia al termine di una bella gara.

La passione è l’arma vincente

Il talento e l’allenamento senza la passione non bastano. Ed è proprio questa l’arma vincente della sondriese che vive a Milano dove studia veterinaria. Del resto gli animali sono l’altra sua grande passione. Si allena con il direttore tecnico della nazionale Fesik Nadia Ferluga all’Asdk di Mariano Comense. E proprio l’allenatrice a fine gara si è detta molto soddisfatta della sua atleta.

Leggi anche:  La classifica delle province per retribuzioni