Obiettivo centrato: divertirsi correndo, camminando e mangiando in compagnia. Questo il motto degli organizzatori della Camminata della Repubblica, l’associazione sportiva dilettantistica I Dolcissimi, e questo è ciò che si è realizzato sabato 2 giugno 2018 lungo le vie di Sondrio.

Camminata della Repubblica

I Dolcissimi in collaborazione con il Comune di Sondrio e numerose altre associazioni (Valtellina Accessibile, AIAS, UILDM, Pro Loco Sondrio, AIDO e UNITALSI) hanno sfiorato quota 500 iscritti tra podisti e camminatori per la decima edizione di questa manifestazione podistica per celebrare la Festa della Repubblica.

Due percorsi

A seconda dell’allenamento i partecipanti hanno potuto scegliere tra due percorsi rispettivamente di 10 km e 6 km. Fattor comune per entrambe le distanze è stato l’abbattimento delle barriere, infatti I Dolcissimi hanno studiato e approntato due tracciati con suggestivi passaggi attraverso palazzi storici, musei, parchi e cortili totalmente accessibili a tutti, anche a chi ha difficoltà di movimento: genitori con passeggini o disabili in carrozzina o su joelette (speciali carrozzine a ruota unica).

Grande impegno

Notevole l’impegno profuso dagli organizzatori che hanno messo in campo 80 volontari per garantire la sicurezza lungo tutto il tracciato e per gestire i vari ristori e l’area di partenza e arrivo. Prezioso il contributo dei volontari CRI e della Polizia Locale che ha presidiato gli incroci e gli attraversamenti pedonali più “caldi”.

Gara

Passando all’aspetto agonistico della manifestazione le alte temperature della splendida e soleggiata mattinata hanno influenzato non poco le prestazioni degli oltre 200 iscritti alla 10 km. La categoria maschile ha visto un terzetto battagliare fino quasi alla fine, con distacchi ridottissimi: i primi tre hanno chiuso nello spazio di 11 secondi. A primeggiare è stato Matteo Bradanini con il tempo di 36’19” seguito da Fabio Congiu (36’27”) e da Daniele Bertolini (36’30”). A seguire Remo Sciani (37’05”) e Roberto Pedroncelli (37’11”).

Leggi anche:  Nuova gara extreme in Valtellina

In campo femminile, invece, i distacchi sono stati più marcati con Debora Dell’Andrino vittoriosa con il tempo di 43’05”. Seconda la vincitrice della passata edizione Federica Bongiovanni che ha chiuso in 43’52” e terza la giovanissima Chiara Curtoni, classe 1997, con 44’50”. A seguire Monia Acquistapace (46’10”) e Giovanna Pusterla (50’50”).

Festa

Le premiazioni con medaglie e cesti di prodotti locali sono state officiate dall’Assessore Omobono Meneghini. Particolarmente sentita, soprattutto dai genitori, è stata quella degli under 12: tantissimi bambini sul palco gioiosi di ricevere la medaglia ricordo della manifestazione. Al termine delle premiazioni il consueto pranzo organizzato dai volontari di AIDO e UNITALSI. I Dolcissimi ringraziano atleti, volontari, soci, amici che hanno partecipato e contribuito alla buona riuscita dell’evento e danno appuntamento a tutti al 12 agosto 2018 ai Briotti (Ponte in Valtellina – SO) per la corsa in montagna Reguzzo 1.5 e al 1 settembre 2018 sempre ai Briotti (Ponte in Valtellina – SO) per La Mezza dell’Acqua.