Dopo le emozioni di oggi alle Olimpiadi invernali è la volta dello sci alpino femminile. Questa notte sarà in gara l’unica valtellinese convocata: Irene Curtoni.

Olimpiadi invernali: ecco lo slalom donne

Lo slalom aprirà il programma femminile dello sci alpino. Dopo il rinvio del Gigante saranno dunque le slalomiste le prime a scendere in pista sulle nevi coreane. E tra loro anche la valtellinese Irene Curtoni. Insieme alla nostra portacolori la nazionale azzurra schiera Chiara Costazza e Manuela Moelgg.

Una manche di notte, l’altra all’alba

Tifare per Irene e guardare la gara in diretta significa prepararsi a una notte in bianco o quasi. La prima prova è infatti in programma alle 10.15 locali (le 2.15 in Italia). La seconda manche prenderà invece il via alle 13.45 (le 5.45 da noi).

Poche le speranze di medaglia, ma…

Le italiane dello slalom non partono con i favori del pronostico. La grande favorita è infatti la statunitense Mikaela Shiffrin. E con lei l’elvetica Wendy Holdener e la slovacca Petra Vlhova, In questa stagione Irene Curtoni è stata fino a oggi la migliore e la più costante delle azzurre in slalom. E in una gara secca, come appunto quella che assegna le medaglie olimpiche, c’è sempre qualche sorpresa. E insieme alle due compagne di squadra la slalomista di Regoledo vuole farsi trovare pronta. Di più. E’ proprio su Irene che si fondano le maggiori speranze azzurre. Sia per la costanza di piazzamenti che per lo stato della sua condizione.

Leggi anche:  Olimpiadi Invernali Arianna Fontana fa il triplete: è bronzo

Ultimi allenamenti in Corea

In questi giorni le ragazze dello slalom hanno affinato la condizione sulle nevi coreane. E hanno alternato l’allenamento per lo slalom a qualche porta di gigante. Tutto dunque pare a posto per il debutto.