Consueto ritrovo conviviale per il Gs Csi Morbegno.

I numeri

304 i tesserati per il Gs Csi Morbegno attivo nell’atletica leggera e nel tennis tavolo. Quest’anno ha portato 2 atleti e un allenatore in maglia azzurra (Stefano Martinelli, Roberta Ciappini, Gianni Fransci). In più ha vinto un titolo italiano nella corsa in montagna a staffetta (master A con Stefano Sansi, Alessandro Gusmeroli e Guido Rovedatti). Due anche i tricolori individuali (Roberta Ciappini nella corsa in montagna e Cinzia Zugnoni nei 3000 indoor). In più titoli regionali e provinciali. Attivo tuttavia pure sul fronte organizzativo con Cross della Bosca, Trofeo morbegnese, Trofeo Fattoria didattica, Indoor morbegnese, Trofeo 373. Ma soprattutto la gara regina, il Trofeo Vanoni.

A festeggiare il Gs Csi

In 195 si sono ritrovati sabato 2 dicembre al ristorante Saligari di Verceia. Per celebrare una stagione impegnativa ma ricchissima di soddisfazioni. Così si è espresso il presidente Giovanni Ruffoni: “Grazie a tutti  per il grande impegno e la passione con cui fate parte del Gs Csi Morbegno. Grazie agli atleti, agli allenatori, ai genitori, ai dirigenti. Anche agli enti e agli sponsor Latteria Sociale Valtellina di Delebio e Rovagnati Carni.”

Leggi anche:  Arianna Fontana vince la Medaglia d'Oro nei 1000metri

Il consiglio direttivo

Giovanni Ruffoni (presidente). Antonio Cornaggia (presidente onorario).  Marco Leoni (vice presidente). Matteo Franzi (segretario). Mauro Rossini (amministratore). Gianpietro Bottà (consigliere onorario), Fabio Bulanti, Antonio Carganico, Manfred Di Blasi, Giuseppe Lepera, Stefano Martinelli, Massimo Nava, Franco Pellegatta, Nicola Ruffoni (consiglieri).