Non riesce il colpaccio esterno in gara 2 dei playout al Valtellina Giochi costretto a ricorrere alla bella.

La partita

Primo quarto condotto dai bergamaschi, avanti per 19-16, grazie soprattutto a due canestri da tre di Giugni in due momenti topici. Tuttavia nel secondo quarto, le pessime percentuali al tiro, sopratutto dall’arco dei tre punti, mandano i padroni di casa sul 35-27 all’intervallo lungo. Al rientro un superlativo Pomi trascina il Valtellina Giochi a -1. Tuttavia il finale di tempo è tutto della Bergamo trasmissioni. 53-45 alla fine del terzo quarto. Dal  massimo svantaggio di 13 punti, successivamente Sondrio recupera fino al -5. Nel finale, i falli sistematici mandano in lunetta gli avversari. Bravi a non fallire dalla linea della carità e aggiudicarsi gara due per 73-63.