E’ positivo il bilancio 2017 per la Cooperativa Agricola Montagna-Poggiridenti-Ponchiera. E’ stato illustrato nei giorni scorsi ai soci dal presidente Roberto Ruttico.

Cooperativa Agricola con il segno più

Un aumento del fatturato 2017 di oltre 10% con un valore che 1,2 milioni di euro. Un organico arrivato a 22 unità con 7 tra agronomi e periti in agraria. E ancora, investimenti importanti sulla struttura di Montagna e la grande novità dell’apertura a Tirano. Queste le principali attività comunicate dal presidente Roberto Ruttico nel corso dell’annuale assemblea della Cooperativa di Montagna – Poggiridenti – Ponchiera. Una realtà oggi punto di riferimento nel settore vitivinicolo e frutticolo e che incontra sempre più la soddisfazione dei soci.

La nuova sede di Tirano

La sfida della nuova apertura a Tirano è quella di offrire tecnici specializzati nel settore frutticolo e vitivinicolo in un’area a forte vocazione agricola, puntando a un’agricoltura sempre più sostenibile. I primi mesi di apertura hanno registrato dei numeri record, con diverse attività di assistenza in campo e un forte apprezzamento per il punto vendita in viale Ezio Vanoni 87.

Leggi anche:  Vivi le notti a Tirano fa il bis

Rimodernata la struttura di Montagna

La storica struttura di Montagna si presenta sempre più moderna e pronta a intercettare i bisogni di soci e clienti grazie anche agli investimenti che l’hanno interessata nell’ultimo anno: il punto vendita con nuovi spazi e una serra bioclimatica, il raddoppio della superficie del magazzino a cui si aggiungono altri 600 metri quadrati acquisiti per lo stoccaggio dei mezzi agricoli e delle merci, per un totale di circa 2.000 metri di magazzini a disposizione.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SABATO 12 MAGGIO SU CENTRO VALLE IN EDICOLA