Sono tornati a giocare con i vecchi compagni ora all’Olympic Morbegno, Matteo Fabani e Nicola Chistolini.

L’estate scorsa

La chiamata per loro in serie B. Fabani voluto fortemente dal suo ex-allenatore Marco Seghetti. Chistolini, dopo aver detto no l’anno prima aveva accettato le offerte del Bresso. Dopo 10 anni il futsal provinciale tornava ad avere dei giocatori nel campionato nazionale. I due ragazzi morbegnesi nati nel calcio a 11, sono poi cresciuti con il tempo nel calcio a 5. Fabani, 29 anni giocando con Morbegno 1908, Castionetto e Valtellina Futsal. Il 25enne Chistolini ha esordito con il Valtellina Futsal e vi è sempre rimasto.

Un mese fa

Il calendario li ha posti di fronte in Lecco-Domus Bresso. A Cesana Brianza sono arrivati in tanti da Morbegno per l’occasione. Parenti, amici e quasi tutti i loro ex-compagni di squadra. Lo “scontro” tra i due amici non è avvenuto in campo. Perchè Chistolini non è stato schierato dal suo allenatore. Mentre Fabani ha giocato a lungo. Soprattutto realizzando una rete, fornendo un assist e colpendo un palo.

Leggi anche:  Concerto di San Martino

Il ritorno

Avvenuto nella finestra di mercato di dicembre. Nicola Chistolini ha esordito l’1 dicembre in Olympic Morbegno-San Biagio. Poi, dopo la sosta della settimana successiva, anche Matteo Fabani ha scelto di tornare a Morbegno. Per lui il debutto a Cesana Brianza (dove gioca le partite interne il Lecco) contro il San Fermo. Esordio fortunato per Matteo con goal e vittoria per la sua squadra.