Venerdì 23 novembre 2018, presso la sala Consiglio del Comune di Sondalo, Provincia di Sondrio, si è tenuto il tradizionale incontro con i coscritti neo maggiorenni della classe 2000.

Costituzione consegnata ai coscritti

La Giunta comunale ha salutato i coscritti degli anni 90 e ha dato il benvenuto ai giovani del nuovo millennio che sono stati partecipi della cerimonia di consegna della Costituzione che si ripete da 9 anni. Un appuntamento volutamente semplice ma denso di significato per i ragazzi, impegnati nella loro coscrizione, che entrano simbolicamente a far parte, da giovani adulti, nella vita di Sondalo, con tutti i diritti e doveri che la maggiore età comporta.

Accolti dal Sindaco e Assessori

Ad accogliere i ragazzi è stato il Sindaco Luigi Grassi, accompagnato dagli Assessori Ilaria Peraldini, Paolo Menini e Luca Della valle, che ha invitato i ragazzi a divertirsi con responsabilità festeggiando senza eccessi e ha sottolineato la gioia che accompagnano i momenti di festa della coscrizione.

Un testo fondamentale

Dopo i saluti, l’incontro è proseguito con la consegna della Costituzione Italiana: “Un testo fondamentale – dichiarano gli amministratori – basata sui valori universali di uguaglianza, rispetto e libertà a cui tutti devono sempre far riferimento”.
Oltre alla consegna della Costituzione, da quest’anno, è stato introdotto anche il “Registro dei coscritti” dove ogni ragazzo ha potuto lasciare la sua firma, che rimarrà ai posteri negli annali del comune, per sancire ulteriormente il legame con Sondalo.

Leggi anche:  Da Zanche rientra in azione al Rally Campagnolo

“Vi auguriamo di perseguire tutti i vostri sogni e di farvi promotori dei valori della nostra comunità” è stato l’augurio conclusivo rivolto ai ragazzi, che hanno proseguito con i festeggiamenti di una grande festa che rimarrà per sempre impressa nei loro ricordi.

LEGGI ANCHE: Sondalo, al via la nuova edizione del concorso di poesia dialettale