Orti botanici aperti.

A Bormio si celebra la rinascita della natura

Si avvicina la giornata più attesa dell’anno da tutti gli amanti delle stelle e della natura, la giornata del sole e della vita: venerdì 21 giugno si celebra il solstizio d’estate, e la Rete degli Orti Botanici della Lombardia festeggia, per il 16esimo anno, in grande stile con un cartellone di appuntamenti dal 15 al 23 giugno. E così l’Orto botanico di Bergamo “Lorenzo Rota”, gli Orti botanici milanesi di Brera e Città Studi, l’Orto botanico di Pavia, il Giardino botanico Alpino “Rezia” di Bormio, il Giardino botanico “G.E Ghirardi” di Toscolano Maderno (BS) e Villa Carlotta Museo e Giardino botanico a Tremezzina (CO), apriranno le proprie porte a grandi e bambini, ad appassionati e curiosi, per mostrare tutta la meraviglia delle piante e dei fiori con un unico comun denominatore: la potenza benefica della natura.

Iniziative

Le iniziative organizzate in ciascun Orto, infatti, consentiranno ai visitatori di dialogare con i ricercatori e con gli esperti del mondo green e, soprattutto, mostreranno tutta l’energia con cui piante e fiori contribuiscono alla sopravvivenza del pianeta, anche indipendentemente dalla presenza umana. In particolare, presso il Giardino botanico alpino “Rezia” di Bormio, in apertura dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00, giovedì 20 giugno vengono proposti in mattinata alle ore 10.30, visita guidata al Giardino botanico a cura di Valentino Martinelli. Nel pomeriggio, invece, in calendario due science – cafè, alle 16.00 e alle 18.00, intitolati “Un caffè con l’alieno”, sul tema/problema delle specie invasive, a cura dei ricercatori dello Stelviopark. Per tutto il corso della giornata, è possibile visitare internamente alla serra, l’esposizione della mostra “Lombardia, un tesoro di biodiversità”, a cura di ERSAF Lombardia nell’ambito del progetto LIFE IP GESTIRE 2020.