Ancora in vigore l’ordinanza per la bollitura dell’acqua in Valmasino e ad Ardenno

Tubature danneggiate, acqua da bollire

Dopo lo smottamento a Sasso Bisolo di domenica, con la conseguente rottura delle tubazioni dell’acquedotto che portano l’acqua verso le frazioni dei comuni di Val Masino e di Ardenno.

L’ordinanza

L’acqua dell’acquedotto non risulta al momento potabile. E l’ordinanza che obbliga alla bollitura per almeno 20 minuti dell’acqua per utilizzo a fini potabili o alimentari nelle frazioni di Cataeggio, Filorera e Cornolo e nel comune di Ardenno.

Le verifiche

Mercoledì nuove verifiche dovrebbero dare il via libera all’utilizzo dell’acqua senza bollitura. A causa di questa rottura, al momento è venuto meno l’approvvigionamento di acqua dalla località Sasso Bisolo, e per tanto risulta necessario razionalizzare il consumo di acqua evitando gli sprechi o gli utilizzi non indispensabili.