Sondrio ha detto addio a Piero Galimberti (nella foto primo da destra).

Addio a Piero Galimberti, fondatore del Tennis Club

L’arzillo anziano, anima del Tennis Club di Sondrio di cui fu tra i suoi fondatori, si è spento all’età di 94 anni dopo una vita vissuta intensamente e non priva di episodi drammatici. Nato a Castiglione Fiorentino in Toscana nel 1923, da 66 anni residente a Sondrio, Galimberti subì per 22 mesi le angherie dei tedeschi, come molti altri nostri valtellinesi. Dopo il drammatico periodo della guerra, Galimberti trovò la serenità e la felicità con la sua famiglia. La sua grande passione è sempre stata il tennis. Insieme ad Alessandro Innocenti, a Ettore Colombera e ad un gruppo di appassionati Piero contribuì attivamente affinché venissero realizzati gli impianti sportivi di via Vanoni negli anni Settanta.

Su Centro valle i ricordi

Su Centro valle in edicola oggi, sabato 14 luglio, il servizio con i ricordi.