Sarà un week end da torcicollo e batticuore sul Lago. Sì perchè domani, sabato, e domenica è in programma  l’evento “Centro Lago di Como Air Show” con l’arrivo delle Frecce Tricolori che si esibiranno sabato 28 e domenica 29 settembre 2019 a Varenna. Grande lo spettacolo che verrà offerto e imponente l’organizzazione, che ha delle dirette conseguenze anche sulla viabilità.

Attenzione a strade provinciali chiuse e sensi unici

In vista della manifestazione infatti la Provincia di Lecco ha emanato una apposita ordinanza che riguarda la circolazione veicolare sulle strade provinciali 72, 65 e 583.

In particolare Villa Locatelli ha disposto

Attenzione anche ai divieti di sosta a Varenna

SABATO 28 E DOMENICA 29 SETTEMBRE:
– DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA:

* DALLE ORE 5.00 ALLE ORE 15.00, E COMUNQUE SINO AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE, IN VIA FERMI, PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTA’ E VIA ROMA;

* DALLE ORE 7.00 ALLE ORE 15.00, AGLI AUTOVEICOLI IN PIAZZA SAN GIORGIO E VIA 4 NOVEMBRE, IN QUANTO GLI STALLI SARANNO RISERVATI AI MOTOCICLI;

* DALLE ORE 7.00 ALLE ORE 15.00, E COMUNQUE SINO AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE, NEGLI STALLI SEGNALATI ADIACENTI IL PARCHEGGIO MULTIPIANO E DUE STALLI NEI PARCHEGGI SITI A FIUMELATTE IN PIAZZA CAVALLI E IN VIA STATALE FRONTE CIVICO 45;

– DIVIETO DI TRANSITO A TUTTI I VEICOLI:

* DALLE ORE 09.30 ALLE ORE 13.00, E COMUNQUE SINO AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE, IN VIA FERMI, PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTA’, VIA VENINI, PIAZZA SAN GIORGIO, VIA 4 NOVEMBRE E VIA ROMA;

* DALLE ORE 8.00 ALLE ORE 13.00, IN VIA PINO, ECCETTO RESIDENTI E PROPRIETARI DI SECONDE CASE;

– SENSO UNICO DI MARCIA CON DIREZIONE LECCO, DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 15.00, IN VIALE POLVANI;

– DIVIETO DI PASSAGGIO SULLA PASSERELLA PEDONALE TRA LA CONTRADA DELLA CORTESELLA E LARGO VENINI DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 13.00 AL PERSONALE NON AUTORIZZATO.

Arrivano le Frecce Tricolori sul Lago

Il momento clou si terrà domenica 29 settembre, dalle 12 alle 12.30, ma la due giorni proporrà, a corollario, un ricco carnet di appuntamenti altrettanto imperdibili.
L’esibizione, 20 minuti di pure emozioni, avrà come protagonisti assoluti i dieci piloti della Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori”, che incanteranno ed entusiasmeranno il pubblico con una vera e propria sinfonia di figure aeree, frutto di perizia, addestramenti e straordinarie abilità.

L’area di sorvolo individuata si colloca in un ideale rettangolo di 4×2 chilometri fra Varenna, Bellagio, Menaggio e la Tremezzina, una sorta di ampio proscenio dominato dalle acque blu del lago e dall’azzurro del cielo che, a conclusione del programma, come da tradizione, si colorerà di bianco, rosso e verde, con le splendide montagne lariane dei due “rami” a fare da corona.
Migliaia le persone attese sul litorale di Varenna, così come nei molteplici punti panoramici limitrofi, oltre che sulle rive delle località rivierasche della sponda comasca del Lario.
Il “Centro Lago di Como Air Show” ha però in serbo molte altre sorprese.

Il programma

Si inizia sabato 28 settembre, dalle 10.30 alle 12, con le prove degli aerei acrobatici CAP 231 e CAP 231 DS. Dalle 12 alle 12.30 della stessa giornata, a compiere le prove sarà invece la Pattuglia Acrobatica Nazionale.
Domenica 29, dalle 10.30 alle 12, spazio alle performance dei CAP 231 e CAP 231 DS, alla dimostrazione di soccorso in acqua dell’elicottero SAR del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare e agli ammaraggi degli idrovolanti dell’Aeroclub di Como, per poi lasciare l’intera scena ai Top gun delle Frecce.
Imponente la macchina logistica e organizzativa, che vede il coinvolgimento di istituzioni, forze dell’ordine, protezione civile, vigili del fuoco e autorità sanitarie della provincia lecchese, preposti a garantire la massima sicurezza allo svolgimento dell’evento.

Leggi anche:  Il medico si chiama Di Maio, leghista rifiuta la visita

Il programma

Si inizia sabato 28 settembre, dalle 10.30 alle 12, con le prove degli aerei acrobatici CAP 231 e CAP 231 DS. Dalle 12 alle 12.30 della stessa giornata, a compiere le prove sarà invece la Pattuglia Acrobatica Nazionale.
Domenica 29, dalle 10.30 alle 12, spazio alle performance dei CAP 231 e CAP 231 DS, alla dimostrazione di soccorso in acqua dell’elicottero SAR del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare e agli ammaraggi degli idrovolanti dell’Aeroclub di Como, per poi lasciare l’intera scena ai Top gun delle Frecce.
Imponente la macchina logistica e organizzativa, che vede il coinvolgimento di istituzioni, forze dell’ordine, protezione civile, vigili del fuoco e autorità sanitarie della provincia lecchese, preposti a garantire la massima sicurezza allo svolgimento dell’evento.

 

Fondamentale sarà in tal senso il ruolo dell’unità di coordinamento e controllo allestita presso l’Imbarcadero di Varenna.
Il count down è partito. Tra un mese esatto, nei cieli del Centro Lago, risuonerà il sibilo e poi il boato dei motori delle Frecce, una grande famiglia composta da piloti formidabili, ma anche da un team di tecnici e specialisti che lavora quotidianamente dietro le quinte, per rinnovare, a ogni esibizione in Italia e nel mondo, un esempio di eccellenza tutta tricolore.