Il Presidente di Federgioco Olmo Romeo e il vicepresidente Maurizio Salvalaio, si sono recati ieri, lunedì 20 maggio 2019, a Campione d’Italia per incontrare i due commissari straordinari Giorgio Zanzi e Maurizio Bruschi. Ricordiamo che la Corte d’Appello di Milano a marzo ha accolto il reclamo fatto dal Comune, il Casinò e la Banca Popolare di Sondrio contro la sentenza del Tribunale di Como che aveva disposto il fallimento della casa da gioco (QUI I DETTAGLI).

LEGGI ANCHE >> Elezioni Campione d’Italia: nessuna lista 

Casinò di Campione Federgioco incontra i commissari

I commissari, nominati a seguito del fallimento della Casa da gioco a luglio dello scorso anno, hanno spiegato la condizione attuale del Comune di Campione e del Casinò di Campione. I vertici di Federgioco, preso atto della situazione, hanno ribadito ai commissari il massimo supporto in termini di esperienza e competenza in materia di casinò da parte dell’sssociazione. L’auspicio è quello che si possa trovare una soluzione normativa ed economica che consenta la riapertura e il rilancio del Casinò di Campione.