È stata pubblicata in questi giorni la delibera della giunta comunale di Chiavenna che dà il via alla realizzazione di una rete nella città per ricarica di veicoli elettrici.

All’avanguardia

Si tratta non di un singolo punto ma di un vero e proprio sistema che metterà Chiavenna in una posizione di avanguardia sul tema della mobilità sostenibile nel solco della nostra esperienza di Cittaslow e Città Bandiera del touring club.

Sempre di più il turista richiede servizi di questo tipo ed una attenzione all’ambiente.
La rete sarà composta da 8 punti di ricarica
– 2 presso parcheggio Principe Amedeo nei pressi della stazione
– 1 presso parcheggio piazza verdi sulla direttrice per Saint Moritz
– 2 presso parcheggio Prato Bazzi
– 2 presso parcheggio campo sportivo
– 1 per biciclette e-bike presso parcheggio viale Risorgimento di fianco alla stazione.

Guardare al futuro

“Il bando mira alla ricerca di privati che vogliano manifestare il loro interesse. – Spiega il Sindaco Luca Della Bitta – Chiavenna dunque avrà presto una.sua rete innovativa di ricarica guardando al futuro. Si tratta di un obiettivo in cui crediamo molto e che darà risultati concreti per la nostra città”.