Andrea Bagioli riserva ai Mondiali di Ciclismo. Il giovane di Lanzada è stato convocato dal Ct Rino De Candido per la prova su strada riservata agli Juniores.

Bagioli ai Mondiali: soddisfazione in Valtellina

Grande soddisfazione tra gli appassionati valtellinesi per la decisione del selezionatore degli azzurrini di inserire nella lista per la corsa iridata anche Andrea Bagioli. Una scelta quasi obbligata visto che il malenco quest’anno si è imposto in diverse corse tra le più importanti del panorama nazionale.

Una convocazione di prestigio

La convocazione di Andrea Bagioli dà lustro al movimento ciclistico valtellinese. L’ultima volta che un nostro corridore era stato selezionato per i Mondiali risale infatti al 2006, quando toccò a Francesco Gavazzi vestire la maglia azzurra. Ora l’onore è per il giovane lanzadese che corre per il Canturino 1902 Asd. E che il prossimo anno farà il salto di categoria e comincerà a confrontarsi anche con i professionisti. Categoria nella quale già corre il fratello Nicola, tesserato per la Nippo Fantini. Andrea ha già firmato per il Team Colpack.

Leggi anche:  La grande festa dei coscritti del 1979

La gara in Norvegia

La prova in linea dei Campionati del Mondo per la categoria Juniores si svolgerà sabato 23 sullo stesso circuito che il giorno precedente vedrà impegnati gli Under 23, mentre domenica è in programma il gran finale con i professionisti. Per il momento, però, Andrea Bagioli è stato indicato come riserva.