Foto Facebook di GrosioInforma

Nella notte tra giovedì e venerdì scorsi, a causa del maltempo, sono scese due frane ne Comune di Grosio.

Famiglia evacuata

Nella tarda serata di giovedì 25 luglio una famiglia è stata evacuata a Tiolo, frazione di Grosio. Lo smottamento ha inoltre sommerso sotto il fango il Centro di educazione cinofila sito in località Lago, all’inizio della strada per il Mortirolo.

LEGI ANCHE: Frana Ruinon, ecco i prossimi interventi

Intervento di Regione Lombardia

Su una esse Regione Lombardia era già intervenuta lo scorso anno con uno stanziamento da 190.000 euro per il ripristino e il potenziamento della funzionalità idraulica della sacca sulla valle del Crosc, in località Tiolo, che stava per essere cantierato. Sulla seconda colata detritica, che ha interessato la Valle del Lago, è in corso un pronto intervento finanziato da Regione Lombardia”.

Subito le opere di somma urgenza

“Abbiamo svolto oggi un sopralluogo puntuale per prendere visione dell’entità degli smottamenti e i danni causati – hanno spiegato gli assessori Foroni e Sertori che ieri hanno compiuto un sopralluogo -. Il Comune di Grosio, grazie ai nostri più recenti stanziamenti, potrà da subito intervenire con le prime opere in somma urgenza”. “Occorrerà poi adoperarsi, come ci hanno spiegato i tecnici, per ripulire l’alveo del torrente e mettere in sicurezza gli argini” ha concluso Foroni.