Inaugurato ufficialmente il nuovo anno scolastico 2018/2019 anche per gli oltre 23.700 studenti della provincia di Sondrio.

In visita alle scuole di Chiavenna

Per l’occasione, oggi, il dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale (Ust) di Sondrio, Fabio Molinari, ha deciso di fare visita alle scuole di Chiavenna. Prima tappa della mattinata l’Istituto comprensivo Garibaldi, dove Molinari è stato accolto da un nutrito gruppo di ragazzi fra scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. A fare gli onori di casa il dirigente dell’Istituto, Massimo Minnai e il vicario, Simona Reschini, affiancati dal presidente della Provincia di Sondrio e sindaco di Chiavenna, Luca Della Bitta, che ha preso parte all’intero “tour” nelle scuole. Presenti alla mattinata anche l’assessore alla cultura e istruzione del Comune di Chiavenna, Lorenza Martocchi, l’assessore all’agricoltura e ambiente della Cm Valchiavenna, Luigi Ghelfi e i sindaci dei Comuni limitrofi di Piuro, Omar Iacomella e Davide Tarabini di Prata Camportaccio.

Positivo orgoglio

“Nonostante gli impegni e le responsabilità che mi vincolano a trascorrere tante ore in ufficio, mi fa sempre molto piacere entrare nelle scuole e incontrare direttamente i ragazzi – ha dichiarato il dirigente dell’Ust di Sondrio, Fabio Molinari –. Fra gli studenti ho l’occasione di raccogliere testimonianze stimolanti e di confrontarmi sui temi più disparati. A ciascuno di voi, ai vostri insegnanti e a tutto il personale scolastico, auguro un felice inizio anno. Vi raccomando di dedicarvi sempre con impegno allo studio, di ascoltare e rispettare i vostri docenti ma vi ricordo anche di non scordare mai di divertirvi poiché il percorso scolastico deve essere anche un piacere. Non da ultimo tenete a mente che, la vostra scommessa qui è quella di superare gli ostacoli senza viverli come dei fallimenti e vi invito a caricarvi sempre di positivo orgoglio”.

Giornata molto speciale

“È la prima volta che, la massima autorità scolastica in provincia, sceglie di venire a porgere personalmente i propri saluti ai ragazzi in occasione dell’inizio della scuola e che decida di farlo negli istituti di Chiavenna – ha sottolineato il presidente della Provincia e sindaco di Chiavenna, Luca Della Bitta –. Oggi è una giornata molto speciale per voi studenti e per i vostri insegnanti ed è bello che, a farvi gli auguri, sia una persona tanto innamorata della scuola quale il nostro dirigente scolastico provinciale”.

Leggi anche:  Una mostra per padre Camillo

Incontro con gli studenti

La mattinata è proseguita alla scuola Pestalozzi dell’Ic Bertacchi dove Molinari ha incontrato i ragazzi, risposto alle domande e ascoltato le loro istanze, affiancato dalla dirigente Eliana Giletti. A seguire il dirigente Ust ha fatto visita agli studenti della secondaria di primo grado dell’Ic Bertacchi per poi trasferirsi all’Istituto Leonardo Da Vinci accolto dal dirigente Salvatore La Vecchia e infine all’Istituto professionale Crotto-Caurga guidato da Massimo Minnai. Domani (13 settembre 2018) il dirigente farà invece visita nei plessi dell’Istituto comprensivo di Livigno per incontrare studenti e insegnanti e rivolgere personalmente il suo saluto di inizio anno scolastico.