«La Casa delle Guide è a disposizione per ospitare gli alunni delle scuole di Val Masino». Il presidente della Comunità Montana di Morbegno Christian Borromini che già nel primo pomeriggio di lunedì, avvisato dello smottamento, aveva raggiunto il paese per sincerarsi della situazione, rassicura le famiglie degli alunni rispetto alla disponibilità degli spazi della struttura situata in località Filorera.

LEGGI ANCHE: Frana Val Masino, l’allerta rimane alta

Casa delle Guide a disposizione

“La Casa delle Guide è di proprietà della Comunità Montana di Morbegno – continua il presidente Borromini – ma non nelle nostre disponibilità, in quanto è stata affidata in gestione. Nella serata di lunedì ho subito contattato Iris Gherbesi, che in questi giorni si trova all’estero, per informarla della situazione di emergenza e per chiedere la sua disponibilità, che è stata formalizzata nella giornata di ieri”.

Massima collaborazione per la frana a Val Masino

“La popolazione di Val Masino sta vivendo giorni difficili – sottolinea il presidente Borromini -, a distanza di pochi mesi il problema si è ripresentato causando disagi e una sensazione di insicurezza. Me ne sono reso conto personalmente nel pomeriggio di lunedì quando ho raggiunto sul posto i volontari della Protezione civile, i tecnici dello Ster, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri e gli amministratori: sono vicino agli sfollati e ai bambini che hanno dovuto lasciare le loro aule. I problemi sono molti e nemmeno di facile soluzione, ma come Comunità Montana garantiamo la massima collaborazione nell’interesse degli abitanti di Val Masino. A cominciare dalla disponibilità degli spazi all’interno della Casa delle Guide per ospitare i bambini delle scuole che si sentiranno rassicurati da un ritorno alla normalità per proseguire il loro percorso di studio. Agiremo in accordo con il gestore della struttura, che ringrazio per la disponibilità che ha dimostrato in una situazione che si è rivelata molto più grave rispetto agli smottamenti dei mesi scorsi».