Alla Adriatica Marathon Ultracycling.

Grande risultato per Cecini

Si è chiusa con un 3° posto nelle categoria SOLO Over 50 la Adriatica Marathon Ultracycling di Stefano Cecini (team Mortirolo Lanzarote). L’ex prof valtellinese ha disputato la massacrante prova di oltre 1.250 km conclusi in oltre 60 ore di pedalata, per l’esattezza 60 h 35′. Si è trattato di un impegno estremo, che ha richiesto mesi di preparazione, e che si è disputato nella prima fase lungo le strade dell’Abruzzo (partenza a Francavilla al Mare), si è scesi da Vasto, Vieste, Barletta, Bari, Monopoli, fino ad arrivare in Puglia, Santa Maria di Leuca, per risalire a Francavilla transitando per Nardò, Foggia e tutta una serie di piccoli borghi.

Commento

Per Cecini, supportato da uno staff composto da 2 persone a bordo di un motorhome gentilmente concesso dal Team Manager della Giotti Victoria Palomar, Stefano Giuliani, è stata un’esperienza provante. “Premesso che è andato tutto bene, e non abbiamo avuto nessun tipo di problema meccanico o legato alla viabilità, devo ammettere che si è trattato di un’esperienza al limite. Ci sono stati tratti in cui ho dovuto dare fondo a tutte le mie energie fisiche e mentali per riuscire a portare a termine la Marathon”. I momenti più belli: “Una vola arrivati in Gargano è iniziato un tratto paradisiaco. E’ stato piacevole pedalare in simili scenari. La persone lungo la strada ci hanno sempre salutato con grande calore”. Ora il valtellinese affronterà un periodo di riposo e poi annuncerà i prossimi impegni agonistici.