Ok del consiglio.

Grosio, lavori post frana

E’ stato convocato un consiglio comunale d’urgenza a Grosio per discutere degli eventi calamitosi del 26 luglio che hanno portato all’esondazione della Valle di Lago e della Val Maggiore, conosciuta anche come Val del Crosc. Durante la seduta di lunedì 12 agosto il sindaco Gian Antonio Pini ha comunicato di aver prelevato dal fondo di riserva 22.000 euro.

Commento

“Questo ci ha permesso di avviare subito i lavori e di ripristinare il collegamento per il passo del Mortirolo in soli 8 giorni. Per le altre opere come la pulizia degli alvei e il rifacimento delle briglie abbiamo chiesto finanziamenti a Regione Lombardia”.

Tiolo

Sistemati gli interventi più urgenti la situazione si sta normalizzando tranne che per l’acqua di Tiolo che non è ancora potabile. L’intero consiglio comunale, comprese le minoranze, ha votato a favore l’unico punto all’ordine del giorno con Carlo Toini che è intervenuto sulla questione.