Martedì il dramma sul ponte dell’Adda a Berbenno di Valtellina.

“Mi ha guardato e poi si è lasciato cadere”

“Non ha quasi mai parlato. Ha solo detto “devo andare”. Poi mi ha guardato negli occhi, mi ha fatto un mezzo sorriso e si è lasciato cadere nel fiume”. E’ terribile la scena a cui ha assistito una delle prime persone che è accorsa martedì sul ponte lungo la strada che collega Berbenno a Fusine dal quale un ragazzo di soli 19 anni si è gettato. La sua fidanzata voleva seguirlo, ma l’hanno salvata in extremis. Mercoledì e giovedì si sono protratte le ricerche del ragazzo nel fiume, ieri (venerdì), sono state sospese.

SU CENTRO VALLE IN EDICOLA OGGI, SABATO 6 LUGLIO, I RACCONTI DEI PRIMI SOCCORRITORI.