Sabato a Morbegno.

Il Requiem di Mozart con gli Amici

Gli Amici della Musica di Sondalo sono tornati alla grande con un acclamato concerto sinfonico-vocale nella Collegiata San Giovanni a Morbegno, rinnovata nell’illuminazione, gremita di pubblico e risonante delle suggestive note del Requiem di Mozart, preceduto dal soave Ave verum corpus sempre del compositore salisburghese. Sono stati ancora il M° Lorenzo Passerini e l’Orchestra Antonio Vivaldi i protagonisti di questo inizio stagione, sabato 4 ottobre, ben affiancati dai solisti di canto Linda Campanella (soprano), Marta Leung (contralto), Luigi Albani (tenore) e Alberto Rota (basso). Due i cori in scena: il San Filippo Neri istruito dal M° Ubaldo Composta e il Coro di Voci Bianche della Scuola Goitre di Colico diretto dal M° Giorgio Senese.

Passerini

Passerini e la Vivaldi si sono dimostrati una volta di più molto affiatati e sono riusciti a rendere felicemente l’effetto delle varie sezioni strumentali, dagli archi agli ottoni, nonchè le voci, a fronte di un’acustica non del tutto “grata”. Il pubblico ha lungamente applaudito maestro, orchestra e voci, tanto che ha dovuto concedere il bis: lo struggente “Lacrimosa”. Il concerto era dedicato alla memoria della benefattrice morbegnese Isabel Baechi. Presente in sala il marito Vanz, al quale l’arciprete don Andrea Salandi e il sindaco Alberto Gavazzi hanno espresso la loro sentita vicinanza, a nome non solo del pubblico presente ma dell’intera cittadinanza.