Nuovo fontanello di Secam Ponte in Valtellina

Pochi giorni dopo l’entrata in funzione di tre fontanelli a Piateda e a una settimana dall’inaugurazione dei due di Faedo, ieri il presidente di Secam Alfio Sciaresa e il sindaco Franco Biscotti hanno brindato al nuovo impianto installato accanto al municipio, a Ponte in Valtellina, il primo in paese.

Fontanelli in 27 Comuni

Gli abitanti, come già fanno quelli di altri 27 comuni in provincia di Sondrio, potranno prelevare l’acqua scegliendo fra le tre tipologie offerte: acqua naturale fresca e a temperatura ambiente, acqua gassata fresca. Un servizio che i valtellinesi e i valchiavennaschi hanno dimostrato di apprezzare.

Gratuito per i residenti

Il fontanello di Ponte, il 41esimo installato e gestito da Secam, come annunciato dal sindaco Biscotti, erogherà acqua in modo gratuito per tutti i residenti. Nelle parole del presidente Sciaresa, pronunciate davanti a un folto pubblico accorso per assistere all’inaugurazione del municipio dopo i lavori di riqualificazione, lo spirito e le finalità di un progetto nel quale Secam crede molto: «Per difendere questo splendido paesaggio e le bellezze del nostro territorio dobbiamo impegnarci per ridurre l’inquinamento e la produzione dei rifiuti.

Leggi anche:  Castagne e migranti, dopo la bufera dello scorso anno arrivano nuove regole

Alternativa all’acqua in bottiglia

Grazie ai fontanelli gli utenti possono evitare di acquistare l’acqua in bottiglia contribuendo al raggiungimento di questi obiettivi. Meno plastica significa diminuzione dei costi di smaltimento e meno automezzi sulle strade per il trasporto delle bottiglie: un beneficio per tutti». L’acqua erogata dai fontanelli proviene dall’acquedotto comunale ma, grazie al sistema di naturalizzazione installato, risulta ancora più buona: il sapore gradevole e la disponibilità della versione frizzante hanno conquistato gli utenti. Sono infatti molti i comuni, anche di piccole dimensioni, che dopo aver installato un fontanello ne hanno inaugurato altri avendo constatato il gradimento degli abitanti.

Prossimo fontanello a Faedo

Tagliato il nastro tricolore e tolto il drappo bianco posto a copertura dell’impianto, il presidente Sciaresa e il sindaco Biscotti, per primi, hanno prelevato l’acqua con le borracce griffate Secam che sono state regalate a tutti i presenti. Domenica 15 ottobre, alle ore 14, saranno l’amministratore delegato di Secam Gildo De Gianni e il sindaco di Faedo Franco Angelini a inaugurare due fontanelli in località San Carlo.