Dal 6 aprile.

Irff, spedizione umanitaria in Moldova

L’associazione Irff onlus Sostegno a Distanza, realizza dal 6 al 12 aprile la sua 24° spedizione umanitaria in Moldova. Questa partirà da Villa di Tirano e porterà i circa 10 quintali di materiale umanitario a diverse famiglie povere di Chisinau (capitale della Moldova), di Oras Balti ed in un villaggio (Bujor) dove vivono bambini abbandonati, orfani ed in stato di difficoltà, di età tra i 6 e i 17 anni. Questo materiale, (didattico, vestiario, igienico sanitario, giochi) composto in buona parte anche dai pacchi personali che i sostenitori adottivi hanno preparato per il loro bambini/e, verrà consegnato agli stessi direttamente dai quattro volontari presenti nella spedizione.

Valgoi

Insieme avranno la possibilità di incontrare i ragazzi sostenuti a distanza e vivere una serie di attività solidali con gli stessi: consegna ai bimbi del materiale umanitario, tutti insieme a mangiare la pizza, gita in una località di svago, uscita al mercato e visita ad alcune famiglie più disagiate. “Lo scopo – spiega Sergio Valgoi – è come sempre oltre quello di portare un aiuto pratico e sostanziale a questi ragazzi ed anche quello di fare il punto sulla situazione del progetto con i nostri responsabili che ci rappresentano in Moldavia attraverso una loro associazione. Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del progetto e vi invitiamo a partecipare alla conferenza pubblica sabato 9 giugno alle ore 14 presso La Gatta, dove sentiremo l’esperienza vissuta sul campo da coloro che hanno partecipato direttamente alla spedizione ed in compagnia di canti valtellinesi”.