A Madonna di Tirano.

La Bajona omaggia il prefetto

Il prefetto Giuseppe Mario Scalia è stato, recentemente, salutato e festeggiato presso il Santuario mariano di Tirano in occasione di un triplice appuntamento: la festa di San Giuseppe (19 marzo 2019) e del suo onomastico, il suo compleanno (27 marzo 2019) e il primo di aprile 2019, data questa che lo vedrà cedere il suo posto di prefetto. Il gruppo corale dell’Alta Valle, diretto dal bravo e preparato maestro – originario di Piatta, in Valdisotto – Amos Sertorelli, ha voluto tributare un omaggio speciale a Giuseppe Mario Scalia dedicandogli un concerto e soprattutto partecipando (animandola per intero) alla messa, officiata da monsignor don Gianpiero Franzi, il rettore del Santuario mariano.

Organizzazione

Il tutto voluto fortemente e pensato dal sindaco di Bormio, nonché corista allievo del gruppo canoro dell’Alta Valle, Roberto Volpato molto legato al prefetto di Sondrio; al termine della messa – concelebrata dal rettore del Santuario con il vicario espiscopale, don Corrado Necchi – la Bajona ha proposto alcuni canti che hanno dato quel tocco di classe alla serata e scaldando i cuori degli intervenuti, soprattutto quello del prefetto che – visibilmente emozionato e commosso – ha promesso che ritornerà (molto presto) in queste meravigliose vallate.