La Fondazione Baechi investirà 485mila euro a Morbegno

La Fondazione Baechi investirà 485mila euro a Morbegno

La Fondazione Baechi investirà 485mila euro a Morbegno. Ad annunciarlo il presidente della fondazione Balz Baechi e l’architetto morbegnese che segue l’ente da oltre 10 anni Alberto Gavazzi. Sono stati presentate opere che verranno cofinanziate dal 2019 al 2020 dalla Fondazione Baechi che ha presentato questa proposta alla comunità cercando delle compartecipazioni.

Le opere

Nel 2019 si tratterà nella Collegiata di San Giovanni del completamento dell’illuminazione e del restauro della cappella Ligari, a Palazzo Malacrida il restauro della stanza da letto, iniziato alcune settimane fa da Amalia Sandri. Nel 2020 si interverrà per Palazzo Malacrida su un’ulteriore stanza, quella della toeletta, e sull’affresco di piazza San Giovanni sulla seconda scala. Per la chiesa San Giovanni la sostituzione delle due finestre dell’abside e la realizzazione di un museo con i tesori appartenenti alla Collegiata e il restauro dell’organo.

Le dichiarazioni

“Con l’impegno che presento qui oggi – ha spiegato Balz Baechi, numero uno della Fondazione Isabel & Balz Baechi -, la mia fondazione intende bare un significativo impulso nei prossimi due anni agli investimenti morbegnesi. La Valtellina è crocevia d’Europa, esprime la nostalgia del nord verso il sud. Morbegno non solo controlla l’entrata ma è nel centro di una vasta regione”.

Leggi anche:  Gherardo Colombo incontra gli studenti delle medie Vanoni

Su Centro Valle

Su Centro Valle, in edicola sabato 9 marzo, i dettagli della proposta