Le indagini proseguono serrate per la vicenda della scomparsa della moglie di Nicola Pontiggia

Le indagini serrate

I Carabinieri e la Procura, coordinati dal Procuratore capo Claudio Gittardi, proseguono in maniera serrata le indagini che riguardano la scomparsa di Svetlana Balica, 44 anni, moglie di Nicola Pontiggia, morto lo scorso giovedì mentre era nel cortile della ditta di costruzioni dove lavora. Continuano quindi gli accertamenti e le indagini da parte degli inquirenti che vogliono capire meglio la natura e le motivazioni della scomparsa

Il nullaosta alla sepoltura

Atteso a ore il nullaosta per la sepoltura, invece, del corpo di Nicola Pontiggia dopo l’autopsia svoltasi nei giorni scorsi. I risultati della stessa saranno noti tra 60 giorni, ma i rilievi farebbero propendere per un infortunio sul lavoro, una fatale disattenzione dell’uomo nella manutenzione a un mezzo pesante.