La strada che dal centro di Lanzada porta a Franscia viene riaperta.

La strada Lanzada-Franscia viene riaperta

Verrà riaperta domani, sabato 24 febbraio, la strada comunale Lanzada-Franscia. L’arteria viaria era stata interrotta dallo  scorso 13 febbraio a causa di un importante movimento franoso. Il sindaco di Lanzada, Marco Negrini, ringrazia con riconoscenza assessori, personale, tecnici e imprese che in questi giorni hanno lavorato senza sosta per garantire in tempi brevissimi la percorribilità della strada, permettendo quindi alle strutture ricettive di riprendere il proprio lavoro e agli amanti della neve e della montagna di godere degli splendidi scenari invernali del Bernina e dello Scalino. I lavori di pulizia e di ulteriore messa in sicurezza del versante interessato dalla frana proseguiranno poi nelle prossime settimane, con possibili nuove brevi interruzioni al traffico veicolare pedonale.

Sono state evacuate 21 persone

Era all’incirca mezzanotte e mezza, tra lunedì 12 e martedì 13 febbraio, quando dal versante in prossimità del portale della prima galleria lungo la strada che porta dal centro abitato a Franscia si è staccato un grande quantitativo di materiale roccioso. Sassi e terra hanno letteralmente ostruito l’imbocco del tunnel, fermandosi sulla strada, altro materiale della frana è scivolato lungo il bosco. Ma ciò che ha maggiormente impressionato è stato il distacco di un masso grande come tre camion che è caduto dal versante per poi fermarsi integro in via Bernina nella frazione di Tornadri ostruendo l’intera carreggiata.  La notte stessa, in via precauzionale, sono state fatte evacuare 21 persone che risiedono nella parte alta di Tornadri. Gli sfollati hanno potuto tornare nelle loro case il mercoledì sera successivo.

Avviati da subito i lavori di ripristino

Da subito è stata avviata la rimozione del materiale lungo la strada per Franscia. Sono state anche avviate le indagini per il controllo del materiale instabile con il disgaggio e la messa in sicurezza del versante. Mercoledì 14 operai specializzati hanno fatto letteralmente a pezzi la pietra che si era fermata in via Bernina, tramite l’utilizzo di un esplosivo adatto al tipo di intervento effettuato in un centro abitato. Via Bernina è stata quindi ripulita e riaperta al transito fino alla località Le Prese. Il tratto che invece prosegue fino a Franscia era rimasto interrotto. Ma domani riaprirà.