Un bimbo no vax ammesso a scuola, ma viene lasciato in una classe da solo, una classe “ad hoc”. Il caso fa scalpore a Torino.

Lasciato in una classe da solo

Chi non è vaccinato non entra in classe. E’ questo il punto cardine a cui si appigliano i presidi delle scuole settimesi, d’accordo tra loro ad adottare una misura restrittiva per quelle situazioni non in regola con le vaccinazioni. E così è successo anche per un bambino regolarmente iscritto all’asilo Arcimboldo di Settimo Torinese che, però, non risulta ancora vaccinato. Una sorta di isolamento forzato – in un’aula vuota – quello a cui è stato sottoposto un bimbo di 4 anni e mezzo.

LEGGI LO SCOOP DEL NOSTRO QUOTIDIANO ONLINE NUOVAPERIFERIA.IT

Sul nostro portale torinese la reazione dei genitori, l’intervento dei Carabinieri e la posizione dell’Asl.

LEGGI ANCHE: Obbligo vaccini: in Lombardia primo giorno di scuola… nel caos