Anas ha programmato gli interventi di ripristino della pavimentazione lungo la statale 39 “del Passo di Aprica” con lo scopo di migliorare la sicurezza della circolazione.

Due fasi programmate al Passo dell’Aprica

La prima fase dei lavori sarà avviata lunedì 26 agosto tra Aprica, al km 13,960, e Corteno Golgi, al km 21,050. I lavori saranno eseguiti con l’istituzione del senso unico alternato in tratti saltuari che sarà attivo nella sola fascia oraria notturna 21:00 – 6:00, esclusi i giorni festivi e prefestivi, fino al termine degli interventi, previsto entro il 27 settembre.

La seconda fase di lavoro prevede invece la chiusura al transito della statale lungo entrambe le corsie nel tratto compreso tra il km 17,500 e il km 18,150, in prossimità di località Fucine – Les, nel comune di Corteno Golgi. Anche in questo caso la limitazione sarà attiva nella fascia oraria 21:00 – 6:00, dal 9 all’11 settembre.

LEGGI ANCHE: Senso unico alternato sulla Statale 38

Tangenziale di Sondrio

Sempre per lavori di risanamento della pavimentazione, da lunedì 26 agosto e per i successivi dieci giorni sarà istituito il senso unico alternato sulla tangenziale di Sondrio, lungo la strada statale 38 “dello Stelvio”. Le lavorazioni saranno effettuate in tratti saltuari tra il km 36 ed il km 40, nella fascia oraria giornaliera 7:00 – 18:00.

Leggi anche:  Treni, si infiamma la polemica politica e i pendolari minacciano lo sciopero del biglietto

Lungo la statale 36

Infine, per consentire l’installazione o la sostituzione delle barriere di protezione laterale in corrispondenza degli svincoli, da lunedì 26 agosto e fino al 5 settembre saranno attive limitazioni al transito lungo la statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga” tra Cinisello Balsamo, al km 8,550 e Lecco, al km 49,500, nell’ambito dei territori provinciali di Milano, Monza Brianza e Lecco. Le attività saranno condotte con il restringimento delle carreggiate, in entrambe le direzioni Lecco e Milano, e la chiusura delle rampe di ingresso e uscita a seconda dell’avanzamento delle attività di cantiere. Anche in questo caso, per mitigare il più possibile i possibili disagi all’utenza in transito le lavorazioni saranno eseguite nel solo orario notturno 22:00 – 6:00, con sospensione delle attività durante le notti fra il sabato e la domenica, fra la domenica ed il lunedì e nei giorni festivi.