In Valdidentro.

Le proposte di un’estate a misura di bambino

L’estate per le famiglie in Valdidentro si riempie di emozioni: fattorie didattiche, attività sportive, natura, magia, animali, laboratori creativi, intrattenimento, spettacoli. Dopo il successo dello scorso anno, Valdidentro ripropone le Fattorie Didattiche, esperienze uniche che permettono ai bambini e alle famiglie di entrare in contatto con la natura e gli animali; un viaggio alla scoperta di un mondo rurale che conserva la sua genuinità e le sue tradizioni, tramandando i sani valori della montagna. Molto varie le attività proposte, alcune delle quali hanno già preso il via, mentre altre inizieranno la prima settimana di luglio. Tante conferme e qualche novità: si spazia dalla visita alla scuderia, alla stalla e all’apiario al trekking con gli alpaca, dal pernottamento in malga fino alla lavorazione del formaggio e alla partecipazione attiva alla mungitura; non mancano poi le degustazioni di prodotti a Km 0, con merenda tipica o colazione del pastore, e i laboratori didattici. Restando in tema di animali, a grande richiesta torna anche il trekking con gli asinelli in Val Viola.

Mini club

Grandi novità, invece, per quanto riguarda il mini club: quest’anno le attività saranno itineranti tra le varie frazioni della Valdidentro, coinvolgendo le aree verdi, le piazze e i centri sportivi di ciascun territorio. Si parte il 15 luglio, con un calendario settimanale di attività ben definito, che si protrarrà fino al 26 agosto. Ogni lunedì, giorno dedicato allo sport, i bimbi potranno cimentarsi con il nordic walking, le carabine laser o il mini rugby, a rotazione; alla sera, invece, tutti in pista con la baby dance, in attesa di assistere al suggestivo spettacolo di giocoleria, led o fuoco di Zariska; il martedì il protagonista è Fraelino, mascotte della Valdidentro dei Piccoli, che accompagnerà i partecipanti in divertenti giochi e attività ludico-didattiche inerenti il tema del bosco; mercoledì tutti in gita con il Cai Valdidentro, in programma passeggiate semplici a portata di famiglia con pranzo al sacco; il giovedì è tempo di laboratori, tra scuola di circo, attività sul tema del ferro, disegno creativo e un pomeriggio in compagnia di simpatici animali; il venerdì, infine, spazio al trekking con gli asinelli.

Leggi anche:  In cargo bike fino a Roma

Calendario

Alcune attività extra vanno poi ad integrare il ricco e variegato calendario: la consueta serata “Siamo tutti pasticcioni!”, sempre molto apprezzata, viene riproposta il 18 luglio e questa volta sarà a tema pasticceria. Altre due serate sono invece dedicate alla magia. Ma le novità non finiscono qui: quest’estate le famiglie potranno acquistare la nuova Card dei Piccoli, nella versione settimanale (10 €) o stagionale (60 €), che permetterà di accedere gratuitamente alla maggior parte delle attività. Per coloro che soggiornano presso le strutture ricettive convenzionate la card sarà gratuita, mentre per i residenti in Valdidentro sono previste delle tariffe agevolate: la card settimanale costerà 5 €, quella stagionale 20 €. Coloro che invece volessero partecipare solamente ad una attività, pagheranno direttamente la singola quota, che mediamente va dai 5 € ai 7 €.