Importanti i danni causati dal maltempo dei giorni scorsi ad Argegno. A causa del materiale portato a valle dai corsi d’acqua e dalla frana, resta chiusa la funivia di Pigra.

Funivia di Pigra chiusa

Dalla bomba d’acqua dello scorso 31 luglio resta chiusa la funivia che collega Argegno alla piccola frazione di Pigra. La frana e i corsi d’acqua che hanno esondato hanno infatti portato sul percorso della funivia kili e kili di detriti: alberi, sassi, fango che ora non permettono alla linea di essere riaperta in sicurezza. Così il sindaco Anna Dotti ha emanato un’ordinanza contingibile e urgente per la messa in sicurezza e il ripristino dei luoghi in Località Camoggia e nei pressi della Regina nel più breve tempo possibile.

“Già da ieri (1 agosto, Ndr) l’impresa a cui sono stati affidati i lavori di pulizia è al lavoro – spiega il sindaco Dotti – Fino a che non libereranno il percorso della linea dai detriti non sarà però possibile rimettere in funzione la funivia. Contiamo di ripristinare il servizio nella giornata di domenica”.