A Bormio.

Montagna d’inverno e sci alpinismo: esercitazione in Alta Valtellina

Nei giorni scorsi in Alta Valtellina la stazione di Bormio della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna, in collaborazione con Arpa Lombardia, Centro Nivometeorologico di Bormio e Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, ha effettuato una esercitazione dedicata alla movimentazione scialpinistica. La giornata prevedeva la valutazione dell’itinerario di salita e discesa, accenni di nivologia e la realizzazione di blocchi di scivolamento. L’attività prevista era incentrata soprattutto sull’importanza della conoscenza degli aspetti legati a questo tema, in funzione della riduzione del rischio.

Manto nevoso

Particolare attenzione è stata rivolta alla identificazione degli strati deboli presenti all’interno del manto nevoso, del modo in cui si formano e su come si metamorfizzano. La formazione costante, umana e tecnica, è fondamentale per il Soccorso alpino perché permette di salvare la vita di persone in difficoltà e garantisce anche che ciò possa accadere nel rispetto della sicurezza e dell’incolumità dei soccorritori.