Catturato un pesce siluro da record nelle acque del fiume Adda e del lago di Olginate.

Pesca da record

Come spiegano i colleghi del GiornalediLecco.it, gli autori della cattura, segnalata dal maestro pescatore Carlo Terenghi, sono il calolziese Daniele Rosa e un altro pescatore calolziese. “Nel tardo pomeriggio di lunedì scorso, 25 novembre, siamo usciti con la nostra piccola barca nel tratto di fronte ad Olginate per pescare  – raccontano Rosa – Ad un tratto qualcosa in acqua ci ha strappato letteralmente la canna di mano e quindi subito abbiamo capito che c’era in acqua qualcosa di grosso: si trattava, infatti, di un grosso pesce siluro”.

Pesce siluro di oltre 2 metri

“Non potevamo lasciar sfuggire l’occasione e quindi abbiamo iniziato il recupero – continuano Rosa – Dopo ben 25 minuti siamo riusciti a posizionarlo sulla nostra barca, che sembrava piccola rispetto al gigantesco pesce. Arrivati a riva, dove prima c’era il traghetto sul lungo fiume olginatese, abbiamo iniziato le operazioni di misurazioni e peso. Ben 2 metri e 5 centimetri di lunghezza e 90 chilogrammi di peso. Un record per noi che non avremmo mai pensato di recuperare un esemplare di pesce siluro di tali dimensioni. E’ proprio vero che le sorprese arrivano quando meno te le aspetti”.

Leggi anche:  Ginnastica Propriocettiva in Valtellina

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTE LE FOTO