Progetto per i cicloturisti.

Nuove strutture sul Mortirolo

Dopo la posa della segnaletica, quella dei due monoliti alla partenza ed all’arrivo e dei due contabiciclette (uno per versante), procede il progetto di valorizzazione del passo del Mortirolo seguito dal Consorzio turistico Media Valtellina e finanziato dalla Comunità montana Valtellina di Tirano, dalla Provincia di Sondrio e dalla Comunità montana dell’Alta Valle Camonica. In occasione del passaggio del Giro d’Italia il 28 maggio tutti potranno ammirare una nuova struttura sul passo che consentirà ai ciclisti di usufruire di alcune comodità come spogliatoi e servizi igienici.

Posizionamento

Il posizionamento avverrà il 27 maggio, appena prima del passaggio del Giro. Il presidente della Cm Gianantonio Pini ringrazia anche gli altri enti che hanno finanziato questa importante opera che mancava e precisa che “quando si trova la collaborazione di più enti il risultato arriva sempre perché la salita del Mortirolo è di tutti”.

Erica

Adiacente al punto fisso di assistenza, sarà inoltre installata la nuova stazione di ricarica E-Bike Erica, un prodotto esclusivo di Aevv impianti, società del gruppo Acsm Agam, la multiutility dell’energia che ha aggregato le utilities di cinque province lombarde fra cui quella di Sondrio. L’impianto, progettato e realizzato in Valtellina, si integra perfettamente nel territorio montano e ad elevata vocazione turistica, quale appunto il passo del Mortirolo, ma ha la peculiarità di essere modulare e personalizzabile per ogni tipologia di area di installazione, compresa quella urbana.