L’assessore regionale Martina Cambiaghi lancia la fase 2 per le Olimpiadi 2026.

Olimpiadi 2026: si deve lavorare insieme

“Dopo ‘sogniamo insieme’, ora ‘lavoriamo insieme’. Lo storico risultato ottenuto a Losanna è
la conferma di come l’Italia, quando trova unità d’intenti e spirito di squadra, riesce a centrare anche obiettivi che sembravano irraggiungibili”. Lo ha detto l’assessore regionale allo Sport e Giovani, Martina Cambiaghi, intervenendo questa mattina, a nome della Giunta, durante i lavori del Consiglio regionale della Lombardia, per sottolineare l’importanza della conquista da parte di  Milano Cortina  delle Olimpiadi invernali 2026. Nel ringraziare i rappresentanti delle Regioni Lombardia e Veneto, dei Comuni di Milano e Cortina, del Governo e del Coni, l’assessore Cambiaghi ha aggiunto che adesso si passa alla ‘fase 2’, quella “di scendere in campo con la stessa determinazione e professionalità per realizzare tutto ciò che è necessario in vista del 2026”.