Riflettori accesi oggi, mercoledì 16 ottobre, sulle Olimpiadi 2026. Antonio Rossi, sottosegretario regionale alla Presidenza con delega ai Grandi eventi sportivi, è intervenuto all’emittente televisiva nazionale Sportitalia.

Olimpiadi 2026: non c’è tempo da perdere

“Sino a oggi insieme al Veneto, ai Comuni di Milano e Cortina e al Coni abbiamo fatto un grande lavoro. Il prossimo passo fondamentale sarà in capo al Governo, con la ‘Legge olimpica’. Ai Giochi invernali mancano 5 anni e mezzo ma noi vogliamo essere pronti già per il 2025: non c’è tempo da perdere”. Così Antonio Rossi che nel suo intervento ha ricordato che la prossima riunione con il ministro Spadafora (Politiche Giovanili e Sport) è prevista per il 6 novembre e che le Olimpiadi porteranno grandi opportunità di sviluppo all’intero Nord Italia. “Per l’organizzazione e la gestione di tutto l’apparato – ha spiegato – sono previsti da qui al 2026 posti di lavoro per oltre 1.600 persone”. Alla richiesta di assegnare un voto alla Regione Lombardia, il sottosegretario Rossi ha risposto: “Conquistare le Olimpiadi non era affatto scontato, è servito un grandissimo lavoro. Per quanto svolto sino a oggi Regione Lombardia si merita senza dubbio un ottimo voto, direi un bel 9”.

Osservatori cinesi

Intanto, al mattino, Rossi ha ricevuto una delegazione cinese guidata da Gou Zhongwen, ministro dello Sport della Repubblica Popolare Cinese, venuta in Lombardia per uno scambio di idee proprio sulle Olimpiadi invernali, che Pechino ospiterà nel 2022. L’incontro ha seguito di poche ore quello di ieri pomeriggio, tra lo stesso Gou Zhongwen e il Governatore Attilio Fontana, durante il quale è stata condivisa la volontà di avviare una collaborazione in merito all’organizzazione delle Olimpiadi. “Abbiamo illustrato al ministro il nostro masterplan – ha chiarito Rossi al termine della riunione di oggi – e abbiamo parlato di possibili collaborazioni tra Lombardia e Cina, non solo per quello che riguarda le Olimpiadi, ma anche per altri settori economici”.

Leggi anche:  Olimpiadi 2026, una delegazione del Movimento 5 Stelle visita le nostre eccellenze

Dall’Atalanta alle Olimpiadi 2026

All’appuntamento di stamane erano presenti, tra gli altri, i membri del Cio Manuela Di Centa e Ivo Ferriani, presidente della Federazione Internazionale di Bob e Skeleton. Con loro anche Loretta Piroia, segretario generale FISI e l’assessore al Turismo, Sport e Qualità della
vita del Comune di Milano Roberta Guaineri. “Lo sport – ha sottolineato Rossi, commentando gli esiti della visita – può essere una chiave vincente per avviare molte iniziative, in vari campi. Penso, per esempio, agli sviluppi positivi che sono scaturiti dall’accordo di collaborazione firmato nel 2015 tra l’Atalanta e la squadra cinese dello Yanbian, di cui la Regione Lombardia è stata fondamentale promotrice e che, tra l’altro, ha consentito decine di ragazzi della squadra della provincia dello Jilin di allenarsi nel centro di Zingonia”.