Si intitola “Eccellenze della montagna verso le Olimpiadi 2026” l’iniziativa che durerà due giorni e vedrà protagonista una nutrita delegazione di esponenti del Movimento 5 Stelle guidata dal deputato Giovanni Currò. L’appuntamento è fissato per venerdì 8 e sabato 9 novembre quando il gruppo pentastellato farà visita a diverse realtà produttive e incontrerà rappresentanti dell’economia locale.

Olimpiadi 2026: due giorni dedicati alle nostre eccellenze

Il programma è fitto. Si parte alle 10 con la visita all’agriturismo La Fiorida a Mantello per proseguire poi con il pranzo a Chiuro, all’azienda agricola Folini, insieme a produttori di formaggi e viticoltori. Alle 14.30 la delegazione del M5S sarà alla cantina Nino Negri per un faccia a faccia con Consorzio Vini e Provinea. Infine, a Tirano, alle 17, ci sarà l’incontro con amministratori locali e realtà produttive prima della cena a Bormio con gli attivisti del movimento. Il giorno seguente, sabato 9, sarà invece dedicato interamente alle due località designate a ospitare le gare olimpiche. Prima (alle 9.30) a Bormio ci sarà il confronto con gli impiantisti mentre nel pomeriggio la delegazione sarà protagonista di due diversi momenti a Livigno. Alle 14 ci sarà un focus sui cantieri che saranno aperti in vista dei giochi e alle 17 l’incontro con operatori del settore e amministratori.