Non si placano le polemiche dopo i festeggiamenti per la fine della scuola nel sondriese.

Parco giochi come discarica

In tutta la città sono rimasti i segni dei bagordi. Tanta la spazzatura lasciata senza aver la cura di buttarla negli appositi contenitori. Un esempio: il parco giochi della antistante la Piscina Comunale in Piazza Merizzi creata per accogliere i bambini, la mattina di sabato assomigliava di più a una discarica. Come si vede dalle foto inviateci da un lettore: cartoni delle pizze insieme a bottiglie di plastica e di vetro abbandonate sulle panchine è stato lo spettacolo impietoso che le famiglie hanno dovuto vedere appena giunti sul posto decidendo così un’altra destinazione per lo svago mattutino piuttosto che fare lo slalom tra i rifiuti rischiando tre l’altro di farsi male.

Atto vandalico sul sentiero valtellina

Nella notte tra venerdì e sabato l’area di sosta sitra tra Sondrio e Piateda lungo il Sentiro Valtellina è stata devastata LEGGI QUI. Sul caso stanno indagando le forze dell’ordine ma in molti puntano il dito sui ragazzi che hanno festeggiato la fine dell’anno scolastico. La stessa Comunità Montana di Sondrio in un post su Facebook fa intendere che i colpevoli siano degli studenti.

Leggi anche:  Sondrio “capitale” dell’educazione finanziaria

Intossicazione etilica

Quello che è certo riguardo la festa di fine anno è che sia circolato troppo alcol. A dimostrazione di ciò i tre ragazzi di età compresa tra i 15 16 anni soccorsi nella stassa notte a breve distanza di tempo nei pressi di una nota discoteca a Piateda LEGGI QUI.