Un progetto da 3,5 milioni di euro per integrare e completare i percorsi ciclopedonali. L’accordo riguarda interventi nelle province di Sondrio, Lecco e Como.

Percorsi ciclopedonali: accordo tra dodici enti

L’ente coordinatore è la Comunità Montana di Morbegno. Ad esso sono associati undici partner. E l’iniziativa si declinerà in cinque interventi in tre Province. L’accordo quadro appena sottoscritto consentirà infatti la realizzazione del programma di interventi strutturali a sostegno della mobilità ciclopedonale. Un ambizioso progetto promosso giusto un anno fa dal presidente Christian Borromini che ha ottenuto il consenso dei partner e della Regione Lombardia. Proprio la Regione ha garantito 2,5 dei 3,5 milioni di euro necessari. Sono previsti interventi per il completamento delle piste ciclabili e per l’integrazione dei diversi percorsi turistici. Ma anche per migliorare i servizi per gli utenti. L’obiettivo è potenziare il Sentiero Valtellina in tutte le sue direttrici. E aumentarne così l’attrattività in chiave turistica.

Il commento di Borromini

Borrmonini spiega: “Come ente comprensoriale stiamo puntando sul cicloturismo per migliorare i percorsi e per integrarli tra loro. L’abbiamo già fatto in alcuni tratti sul nostro territorio e abbiamo programmato l’intervento fra Morbegno e Ardenno. Ma essendo inseriti in una rete ciclabile è indispensabile lavorare in sinergia per migliorare i collegamenti. Da questa visione è nato il progetto che coinvolge 12 enti. La sua realizzazione consentirà la piena valorizzazione dei territori di Valtellina, Valchiavenna e Alto Lario. La volontà comune degli enti locali e il sostegno della Regione sono alla base di un’iniziativa di largo respiro. Che è altamente qualificante per lo sviluppo di un turismo sostenibile con forte valenza ambientale”.

Leggi anche:  Vaccini obbligatori "congelati" per un anno? No dei medici, Burioni minacciato

I progetti

Tra i cinque progetti che verranno realizzati figurano il restauro del fabbricato nell’isola sull’Adda che diventerà un servizi naturalistico. C’è poi la realizzazione del collegamento tra il Sentiero Valtellina e il Sentiero del Viandante a Piantedo. Saranno inoltre realizzare aree attrezzate lungo le piste ciclopedonali con l’installazione di fontanelli. Nel progetto figura anche il completamento del collegamento a Dubino tra la località Casello sette e la statale Regina. Ben 2,3 milioni di euro serviranno infine per la costruzione di una passerella sull’Adda tra Colico e Gera Lario. Servirà a collegare il Sentiero Valtellina con la Riserva del Pian di Spagna.