Rinvio a dopo l’estate.

Piazza V Alpini a Bormio: il 20 agosto inizio dei lavori

I lavori di riqualificazione di Piazza V Alpini e dell’annesso giardino avranno inizio il 20 agosto 2018. Intenzione dell’amministrazione comunale era quella di iniziare i lavori già nella scorsa primavera per poterli concludere entro l’inizio della stagione estiva. A causa di ritardi nella ricezione del certificato antimafia predisposto della competente Prefettura (pervenuto solo il 15 maggio), necessario ad attestare
l’idoneità della ditta che si è aggiudicata l’esecuzione dei lavori, non è stato possibile rispettare la tempistica prevista.

Disagi

Per non causare disagi alla viabilità e non sottrarre agli utenti uno spazio verde particolarmente frequentato, l’amministrazione comunale ha deciso di rinviare l’inizio dei lavori al termine del periodo di alta stagione. Si inizierà con gli interventi sul piazzale delle scuole che non prevedono sostanziali modifiche ma consistono esclusivamente in attività di manutenzione straordinaria della recinzione, della pavimentazione, delle aiuole e del Monumento ai Caduti. Successivamente si procederà con i lavori sul giardino, finalizzati a conferire all’area verde un aspetto più vicino alla tradizione bormina. Questi prevedono, tra l’altro, la riqualificazione del verde e dell’area ludica, con il riposizionamento dei giochi per bambini.

Leggi anche:  Da settembre i treni Trenord costeranno di più

Impianti

Verranno rinnovati l’impianto elettrico e di illuminazione allo scopo di rendere fruibile quest’area anche per spettacoli e manifestazioni.
Nella piazza V Alpini si procederà al rifacimento della pavimentazione con la sostituzione delle lastre in pietra, danneggiate dalle continue sollecitazioni meccaniche dovute al passaggio delle automobili e dei mezzi pesanti e al gelo. L’investimento complessivo dell’intervento ammonta a 500.000 euro (l’intero importo è finanziato con il Fondo dei Comuni confinanti).