Terza edizione a Grosio.

Poderosa, gara da ricordare

La terza edizione della Poderosa, la gara vertical organizzata dal gruppo podistico Rupe Magna, è stata vinta da Alessandro Crippa, giovane grosottino non ancora maggiorenne che ha già partecipato ai campionati europei di corsa in montagna. Il classe 2001 ha fermato il cronometro all’arrivo della località Poda (da cui il nome della gara) a 25’23” ed è stato seguito da Walter Trentin (classe 1982) al traguardo in 26’14” e da Marco Colombo (1986) in 27’14”. Per quanto riguarda la classifica femminile con il tempo di 34’40” si è imposta Cinzia Besseghini, grosina della classe 1978, sul podio con Raffaella Rossi (1974) giunta in 34’58”, mentre al terzo posto è arrivata Debora Giugni (1987) in 35’43”.

Percorso

La gara, a cui si sono iscritti una sessantina di partecipanti, si è svolta nel pomeriggio di sabato 5 ottobre ed è partita dalla piazza della chiesa della frazione Ravoledo. Dopo un breve tratto di asfalto il percorso ha imboccato la mulattiera che sale alla località San Giacomo e da qui su sentiero per la località Poz e fino all’arrivo del Poda. La prossima competizione organizzata dalla Rupe Magna sarà il giro dei 5 campanili (gara di corsa di circa 11 chilometri attorno all’abitato di Grosio) in programma domenica 20 ottobre.