7 dicembre 2019, ore 18.00.

Proiezione in diretta della prima del Teatro alla Scala

Sabato 7 dicembre, alle ore 18.00, l’assessorato alla Cultura del Comune di Bormio propone a residenti e turisti la proiezione in diretta della Tosca di Giacomo Puccini, opera che inaugura la stagione scaligera 2019/2020. L’iniziativa si inserisce nel percorso di avvicinamento all’opera lirica intrapreso dalla biblioteca civica di Bormio attraverso l’organizzazione di serate monografiche dedicate a singole opere e la costituzione del Gruppo Interesse Scala, attivo dalla stagione 2015/16. La proiezione mira inoltre ad ampliare l’offerta culturale di Bormio in un periodo di alta stagione quale il week-end di Sant’Ambrogio.

Evento

L’evento, diretto da Riccardo Chailly, si annuncia innanzitutto quale festa della musica, grazie anche alle voci superbe di Anna Netrebko, Francesco Meli e Luca Salsi, e del teatro con il ritorno alla regia di Davide Livermore, già applauditissimo per Attila il 7 dicembre 2018, che si avvarrà delle scene di Giò Forma. L’iniziativa, che vede la collaborazione del Comune di Bormio con l’Istituto di Istruzione Superiore Alberti e l’Associazione Oltre la Scuola, sarà ospitata presso l’auditorium dell’Istituto Alberti, sito in via Monte Confinale n.10 a Bormio. Si tratta di una nuova proposta rivolta sia agli amanti dell’opera lirica sia a chi intende avvicinarsi a questo genere musicale. La partecipazione all’evento è libera. Si raccomanda agli interessati di prendere posto in sala 15 minuti prima dell’inizio della proiezione (per le 17.45).