Da domani, lunedì 25 novembre 2019, la strada per Santa Caterina verrà riaperta.

Dopo cinque mesi

Cinque mesi ci sono voluti prima che il tratto della Strada Provinciale 29 tornasse ad essere percorribile dopo la caduta di alcuni massi dal versatte montuoso e sempre sotto la minaccia della frana del Ruinon. Una riapertura che suona come una speranza per gli abitanti del piccolo paese dell’alta valtellina, la stagione sciistica infatti è alle porte, rimanere isolati sarebbe un disastro economico. Una riapertura importante per consentire ai 250 abitanti di tornare ad una vita normale come ad esempio quelle famiglie che sono state costrette a trasferirsi a Bormio o a Sant’Antonio per permettere ai propri ragazzi di andare a scuola.

LEGGI ANCHE: Caduta massi al Ruinon, strada per Santa Caterina di nuovo chiusa