Una gara mai vista e di sicuro spettacolare. Domenica 1 settembre a Sndrio si svolgerà la “Màler Cartùn Race”.

“Màler Cartùn Race”

Per la sessantesima edizione del palio della Contrade gli organizzatori della Pro Loco di Sondrio hanno pensato ad una iniziativa inedita che va ad aggiungersi a tante altre novità previste per il Palio delle Contrade. Imbarcazioni improvvisate, costruite esclusivamente al momento con cartone portato dai concorrenti e nastro adesivo fornito dal comitato gara, un rotolo per membro dell’equipaggio, che potrà essere composto da 2 o quattro persone. Le barche scenderanno nell’ultimo tratto del torrente Mallero fino alla foce sul fiume Adda. La nuova sfida organizzata in collaborazione con l’Indomita Valtellina River, è aperta a chiunque voglia cimentarsi. Occorre però iscriversi in tempo, per conoscere ogni dettaglio è bene leggere il regolamento CLICCA QUI e per avere tutte le informazioni è possibile rivolgersi alla Pro Loco all’indirizzo info@prolocosondrio.it. Inoltre la discesa del torrente sarà anticipata dalla messa in acqua delle barchette di carta costruite dai bambini. Per le 12.30 è prevista la partenza.

Leggi anche:  Rally Coppa Valtellina, ecco chi sono i pretendenti alla vittoria

Ecco il programma

Domenica 1 settembre 2019 – Piazza Garibaldi – Sondrio
8:00 – Convalida iscrizioni “Màler Cartùn Race” – Ritiro pacco gara
9:00 – “Comitato Sportivo di Gara” (CSG), (è richiesta la presenza di almeno un componente per team)
9:30 – Inizio costruzione delle barche – Piazza Garibaldi
10:00 – Inizio costruzione barchette di carta (laboratorio per bambini)
11:30 – Fine costruzione barchette di carta e valutazione – Piazza Garibaldi
12:00 – Apertura Ufficiale della Gara sul fiume, anticipata dalla posa in acqua delle barchette di carta dei bambini – Torrente Mallero
12:30 – Inizio discesa delle Barche di carta – Torrente Mallero
16:00 – Premiazione barchette di carta – Piazza Garibaldi
17:00 – Premiazione “Màler Cartùn Race” – Piazza Garibaldi