Il giorno X è arrivato. Oggi, 30 gennaio 2019, il parcheggio del Campus, quello di via Tonale, è diventato a pagamento. Nonostante le polemiche, l’amministrazione comunale ha deciso di rendere effettivo il provvedimento: le strisce sono diventate blu e per parcheggiare occorre munirsi di ticket. (CLICCA QUI per conoscere le tariffe)

Parcheggio di via Tonale vuoto

Abbiamo deciso di controllare la situazione dei parcheggi situati attorno alla Stazione, posti a sud della ferrovia. Il parcheggio di via Tonale è per la maggior parte vuoto. Intorno alle 9:15 di oggi poche le auto parcheggiate là dove prima invece era difficile trovare un posto. Pieni invece i pochi posteggi bianchi rimasti davanti al Policampus.

Per il resto nemmeno un posto libero

Nemmeno un posto davanti al Pala Schieghi-Pini così come in tutti i parcheggi gratuiti in via Aldo Moro fino al settimo ponte. Chi sperava di utilizzare come alternativa a quello di via Tonale il parcheggio sotterraneo dell’Iperal ha avuto una spiacevole sorpresa quando ha scoperto che è a pagamento anche quello. Per sistemare l’auto sotto il supermercato occorre sempre munirsi di biglietto altrimenti si rischia una multa, le prime due ore sono gratis. Nemmeno un posteggio libero in via Meriggio né attorno alla sede degli artigiani. Pieno il posteggio dietro al benzinaio difronte alla stazione degli autobus. Tutto pieno anche al Campus scolastico dove auto di professori e studenti occupano giustamente tutti gli spazi.

Leggi anche:  Al Giardino d’Infanzia di Tirano inaugurazione della Lim

Posteggi liberi

Qualche posto ancora disponibile invece nel parcheggio all’esterno dell’Itis Mattei. Tanti posteggi liberi invece ancora in piazza della Croce Rossa, vicino alla Piastra.