La sagra del pesce di Sondalo, promossa dalla locale APT, con il patrocinio del Comune di Sondalo, si conferma un grande successo di partecipazione e di numeri.

Oltre un migliaio i partecipanti

Sabato 29 e domenica 30 giugno, più di 1500 persone hanno degustato il buonissimo pesce cucinato a regola d’arte dai cuochi della cittadina marchigiana di Fano (PU), perfettamente coordinati dal titolare della ditta “Gio Mare”. I cuochi fanesi hanno ampiamente soddisfatto anche i palati più fini proponendo un menù ricco e variegato con insalatina con alici, paella e frittura di pesce.

Molto soddisfatti il presidente dell’APT Sondalo Gianni Pedranzini per il buon riscontro dell’iniziativa. Questa nuova edizione ha visto la partecipazione di molte persone, provenienti dalla Valtellina e anche da turisti che sono venuti a Sondalo per gustare l’ottimo pesce preparato dallo staff capitanato da Giovanni Felici, sempre disponibile per una trasferta valtellinese.

LEGGI ANCHE:Sondalo, ecco la nuova biblioteca

 

F.to APT Sondalo

Un ringraziamento doveroso anche a tutti i volontari dell’associazione e al gruppo de “Le cognate” che hanno permesso la buona riuscita dell’evento.
Soddisfazione anche tra gli amministratori locali del Comune di Sondalo, in particolare il Sindaco Ilaria Peraldini e l’Assessore Paolo Menini (promotore dell’iniziativa) per l’amicizia e collaborazione che si è instaurata con gli amici di Fano.
I prossimi appuntamenti a Sondalo sono in programma sabato 13 luglio con Strade di gelato, sabato 20 con la sagra del Cornàt e i mercatini dell’artigianato e domenica 28 vi aspetta la Strakolor.

Leggi anche:  Un’intera giornata... Aspettando il Natale