Parte oggi il cantiere per la realizzazione del sottopassaggio di via Nani a Sondrio.

Sottopassaggio di via Nani

La via è chiusa al traffico e lo rimarrà per qualche mese. I lavori toglieranno al centro della città di Sondrio l’ultimo passaggio a livello e la speranza è che vengano ultimati entro Natale. Per velocizzare i tempi nella prima fase del cantiere gli operai lavoreranno anche di notte. Lo ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Massera tramite un avviso appeso all’ingresso di ogni palazzo della zona.

Durata dei lavori notturni

I lavori in notturna dureranno circa 45 giorni per permettere il consolidamento del terreno tramite palificata necessaria a sostenere la massicciata ferrioviaria. La scelta di lavorare ancehe dalle 22 alle 4 di notte è imposta, spiega l’assessore, da Ferrovie dello Stato per questioni di sicurezza e per non incidere troppo sulla circolazione die treni.

Le prime lamentele

I residenti di via Nani e di quelle limitrofe hanno accolto non di buon grado la novità. Si teme infatti che diventerà difficile riposare nelle ore notturne. I rumori da cantiere non facilitano il sonno, questo si sa, ma la scelta è obbligatoria e alla fine si avrà un nuovo accesso alla strada che toglierà l’incognita del passaggio a livello che spesso rimaneva abbassato senza motivo anche dopo il passaggio del treno, impedendo così l’accesso anche per decine di minuti.