Anas ha programmato per oggi, 7 novembre 2019, alle ore 17 la chiusura al traffico del tratto montano della strada statale 38 “dello Stelvio”, in vista della stagione invernale. A causa delle precipitazioni che negli scorsi giorni hanno interessato l’arco alpino, i rispettivi Gestori hanno già interdetto al traffico il versante trentino del Passo dello Stelvio e il Passo dell’Umbrail “Giogo di Santa Maria”, in Svizzera.

Interventi da parte di ANAS

Come ogni anno, la statale 38 sarà chiusa al transito sul versante lombardo a partire dal km 106,500, a Bagni Vecchi, nel comune di Bormio (SO), fino al km 124,304, confine con il Trentino-Alto Adige. Nel corso dei prossimi giorni le squadre Anas eseguiranno gli interventi finalizzati a mitigare i danni che le valanghe potrebbero arrecare durante l’inverno agli elementi della sede stradale. In particolare saranno abbassate le barriere paramassi e saranno smontate le protezioni laterali e gli elementi di segnaletica verticale. Il materiale verrà quindi stoccato in deposito fino al prossimo anno.

Leggi anche:  Seggiolini anti abbandono, verso la moratoria per sospendere le multe

Interessata dalla chiusura anche la statale 38dir/B “dello Stelvio” tra il km 0 – innesto con la statale 38 – e il km 0,200, Passo dell’Umbrail “Giogo di Santa Maria”.

Il provvedimento resterà in vigore durante l’intera stagione invernale fino alla riapertura, prevista per la primavera 2020.

LEGGI ANCHE: A Livigno la neve diventa subito star FOTO